Pellegrinaggio a Loreto

 


LA PROPOSTA

Chi è il peregrinus? Etimologicamente è colui che attraversa i campi o le frontiere, che sta fuori città ed è considerato straniero.

In senso spirituale è chi esce dalla propria terra e cammina verso una meta, capace di cogliere il senso degli eventi, farli diventare propri e comunicarli come vera esperienza di vita.

Il pellegrinaggio, allora, è un’esperienza di fede che si fa carico di mantenere viva la memoria e testimoniare la bellezza dell’incontro col Risorto attraverso luoghi densi di umanità e santità.

Lungo il cammino quest’anno incontreremo alcune belle figure di santità come la giovane martire Maria Goretti e Giuseppe da Copertino, francescano umile e dedito ai bisognosi.

Giungeremo alla Santa Casa, che secondo la tradizione è parte dell’abitazione della Vergine Maria e che fu trasportata dagli angeli da Nazareth il 10 dicembre 1294: la casa dove è cresciuto Gesù e dove si è rivelato giorno dopo giorno l’amore della Sacra Famiglia.

La proposta di un pellegrinaggio a Loreto aperta a tutta la Collaborazione Pastorale Altinate nasce dal desiderio di uscire dalle proprie case per farsi “casa” gli uni per gli altri, per mettersi in cammino con stile sobrio e di condivisione, per rafforzare l’amicizia tra parrocchie e crescere spiritualmente, per camminare sempre più “…insieme, passo dopo passo!”.

QPA_PellAssisi_11-13ott2019_depliant

QPA_PellAssisi_11-13ott2019_locandina

 

QPA_PellAssisi_11-13ott2019_locandina

QPA_PellAssisi_11-13ott2019_depliant_Pagina_1

QPA_PellAssisi_11-13ott2019_depliant_Pagina_2

 

 

Condividi su:   Facebook Twitter Google
3 settembre 2019, liberagavia